Crea sito

IL CANE EPILETTICO


Direi che al giorno d’oggi il consumismo non ha colpito solo le persone, ma anche gli animali. Certo gli animali casalinghi non aprono il frigo per prendersi cibarie varie, ma purtroppo chiedono, e poi ancora chiedono, e i loro padroni preoccupatissimi che i loro animaletti soffrano la fame….elargiscono loro cibo in quantità industriale. Purtroppo sempre piu’ spesso  portano al mio ambulatorio cani grassi, ovvero obesi. L’obesità è una malattia che si va diffondendo sempre piu’, e a nulla vale parlare ai proprietari di tali animali di tutti i rischi che corrono le loro creature.

Al giorno d’oggi sono tanti i fattori che possono portare all’obesità un cane. Innanzitutto la sedentarietà. Il cane che vive in appartamento e che esce di casa solo tre volte al giorno, massimo quattro per fare il suo giretto volto esclusivamente ai bisognetti avrà molte probabilità di aumentare di peso. Il cane che non ha un’attività regolare di movimento con corse, esercizi all’aria aperta, anche se di breve durata, ma giornalieri, avrà molte probabilità di aumentare di peso. Il cane che non ha regolarità nei pasti, o che gli viene lasciato il cibo avanzato evidentemente in sovrapiu’ e che lui si va a rimangiare piu’ tardi,  o che “spelluzzica” intorno alla tavola dei padroni mentre stanno mangiando avrà anche lui molte probabilità di diventare un brutto, grasso, sgraziato, goffo cane. Un cane in sovrappeso rischia molte piu’ patologie di un cane magro, o perlomeno nei limiti standard della sua costituzione. Innanzitutto malattie metaboliche, alterazioni endocrine con evidenti disturbi funzionali, malattie a carico dell’apparato tegumentario con ripercussioni sul mantello e sulla pelle, dermatiti secche e squamose, pruriti vari.ecc., senza parlare delle varie patologie cardiache che possono colpire i cani obesi.

Dal momento che mi trovo di fronte ad un caso di obesità io cerco sempre di indirizzare il proprietario del povero animale verso una dieta light e piu’ equilibrata senza peraltro far soffrire la fame allo sciagurato cane. Sinceramente però devo dire che non sempre ho successo.Il padrone del cane, infatti, non sempre vede le cose dallo stesso punto di vista da cui le vedo io, o perlomeno un veterinario, anzi, considera indice di buona salute l’avere un cane molto rotondo. Forse sarà la fretta, i problemi dei nostri giorni, la scarsa considerazioni che ci danno i nostri figli, che ci fa vivere male un pò tutti, ma questo non è un motivo sufficiente per scaricare le nostre tensioni sui compagni a quattro zampe della nostra casa, rimpinzandoli così tanto da avere noi  quella considerazione, quell’affetto, magari quell’adorazione che purtroppo non troviamo altrove.